Fiat "non e' malata", AD conferma stime 2012,esclude vendita Alfa

lunedì 24 settembre 2012 12:47
 

TORINO, 24 settembre (Reuters) - Fiat non è malata, conferma gli obiettivi per il 2012 e ribadisce che Alfa Romeo non è in vendita.

"Noi non siamo malati, la Fiat è sana e in ottima forma", ha detto l'AD Fiat Sergio Marchionne all'assemblea dell'Unione industriale a Torino.

Nella sua prima uscita pubblica dopo l'incontro con il governo di sabato 22 - in cui ha detto di non voler lasciare l'Italia ma di voler produrre auto da esportare - l'AD è tornato nuovamente ad escludere una cessione di Alfa Romeo.

Contestualmente, l'AD ha anche confermato, per l'esercizio in corso, un obiettivo di utile netto di 1,2-1,5 miliardi con ricavi per oltre 77 miliardi.

Marchionne ha poi affermato che "il governo deve fare la sua parte per rimuovere le zavorre che ancorano il Paese al passato".

"Abbiamo davanti un'Italia tutta da ricostruire" ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia