Intesa, 2.000 nuove eccedenze, 1.000 ricollocabili-fonte sindacale

venerdì 14 settembre 2012 15:52
 

MILANO, 14 settembre (Reuters) - Le nuove eccedenze di personale di Intesa Sanpaolo derivanti dal piano di accorpamento e chiusura di filiali e dalla riorganizzazione di alcune società del gruppo sono stimate in 2.000 unità, di cui 1.000 ricollocabili all'interno dell'istituto.

Lo dice una fonte sindacale in relazione all'incontro tra azienda e sindacati avvenuto ieri.

"Le eccedenze dovrebbero aggirarsi intorno a 2.000 unità. Di questi 1.000 possono essere riprofessionalizzati e ricollocati in altre società del gruppo. Per le altre 1.000 unità bisogna cercare delle soluzioni quali l'applicazione del fondo esuberi", spiega la fonte.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia