Unipol, ipotesi Opa Milano non plausibile, valutazione rimandata - AD

venerdì 22 giugno 2012 15:04
 

MILANO, 22 giugno (Reuters) - L'ipotesi dell'obbligo di Opa da parte di Unipol su Milano Assicurazioni è un evento non plausibile e in ogni caso, se la Consob dovesse pronunciarsi in questo senso l'iter del progetto di fusione si blocca e ogni nuova valutazione è rimandata a dopo l'estate.

Lo ha detto l'AD Carlo Cimbri nel corso della conference call sul progetto di integrazione con Fondiaria-Sai.

"Tutto il processo autorizzativo è stato fatto sulla base che non ci sia un'Opa su Milano", ha detto Cimbri.

Se questo presupposto viene meno, "tutto cambierà, ne parleremo dopo l'estate", ha aggiunto.

Secondo Cimbri, "in ogni caso, un pronunciamento di questo tipo, che non ritengo plausibile, avrebbe l'effetto comunque di riviare tutto ad un secondo momento".

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Unipol, ipotesi Opa Milano non plausibile, valutazione rimandata - AD | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,415.74
    +0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,638.73
    +0.46%
  • Euronext 100
    1,028.02
    +0.34%