PUNTO 1-Fonsai, Consob contesta poste bilancio 2011 - fonte

giovedì 21 giugno 2012 19:01
 

(Aggiunge contesto e commenti fonte)

di Paola Arosio e Gianluca Semeraro

MILANO, 21 giugno (Reuters) - Consob ha contestato il bilancio 2011 di Fonsai giudicandolo non conforme ai criteri contabili internazionali Ias per quanto riguarda alcune poste relative alle riserve tecniche.

Lo dice una fonte vicina alla Commissione, aggiungendo che la compagnia dovrà rispondere entro dieci giorni alla contestazione.

"Si contesta il bilancio 2011, la corretta contabilizzazione di alcune poste, in particolare le riserve sinistri", dice la fonte.

Le contestazioni - spiega la fonte - riguardano poste per 517 milioni di euro di cui 203 milioni riferiti a Milano Assicurazioni relativi a sinistri degli anni scorsi non correttamente stimati. Secondo Consob la rappresentazione di queste poste non è corretta, con dubbi che potrebbero riguardare sia i modi sia gli importi.

Dopo la risposta della società la vicenda potrebbe concludersi con un giudizio di non conformità (la cosiddetta 'dissenting opinion') o con l'impugnazione del bilancio, spiega la fonte.

Non è chiaro al momento quale possa essere l'impatto sull'operazione di integrazione con Unipol che proprio ieri aveva segnato un importante passo in avanti con i via libera, seppur con alcune condizioni, di Antitrust e Isvap.

In teoria la cosa potrebbe risolversi nei dieci giorni fissati per la risposta della compagnia con un'integrazione della documentazione, senza impatti rilevanti sul dossier Unipol.   Continua...