Stm vede miglioramento grazie a ordini, ST-Ericsson

giovedì 24 maggio 2012 09:15
 

NEW YORK, 24 maggio (Reuters) - STMicroelectronics vede miglioramenti negli utili e nei ricavi per i prossimi trimestri grazie a un aumento degli ordini e alla prospettiva che la joint venture ST-Ericsson dimezzi la propria perdita trimestrale entro il quarto trimestre.

A fine aprile ST-Ericsson, la società partecipata in modo paritetico da Stm ed Ericsson, ha annunciato una revisione di strategia finalizzata a tagliare i costi e migliorare i ricavi.

Come conseguenza l'AD di Stm Carlo Bozotti ha detto ieri di attendersi che la riorganizzazione riduca la perdita di ST-Ericsson intorno a 140 milioni di dollari nel quarto trimestre dai circa 280 milioni dei primi tre mesi, con un miglioramento del risultato netto di Stm di circa 70 milioni di dollari nel quarto trimestre. Il gruppo franco-italiano ha registrato nel primo trimestre una perdita netta GAAP di 176 milioni di dollari.

"Il miglioramento quest'anno sarà molto significativo", ha dichiarato Bozotti a Reuters in un'intervista dopo l'investor day della società a New York.

Il manager ha detto che il gruppo sta anche registrando forti ordini per i suoi chip che sono utilizzati in prodotti che vanno dai cellulari alle auto. "C'è un trend di miglioramento molto diffuso", ha affermato.

Il titolo STMicro ha avviato la seduta in deciso rialzo prima di ridurre parzialmente i guadagni e segnare un progresso dell'1% a 4,146 euro, dopo i massimi di 4,188 euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia