Finmeccanica, senza rigore e disciplina non c'è piano che regga-Dg

mercoledì 16 maggio 2012 15:03
 

ROMA, 16 maggio (Reuters) - Senza disciplina e rigore di bilancio non c'è piano di ristrutturazione che regga.

Lo ha detto il direttore generale e direttore finanziario di Finmeccanica Alessandro Pansa rispondendo in assemblea agli azionisti, aggiungendo che il livello di indebitamento attuale dell'azienda è compatibile con i piani e "non ci mette in difficoltà".

"Senza rigore nei comportamenti e nella disciplina il piano non ce la farà", ha detto Pansa. Il presidente e amministratore delegato Giuseppe Orsi, seduto di fianco a Pansa, ha subito chiosato: "Si rivolgeva agli amministratori delegati [delle varie aziende del gruppo] presenti, non agli azionisti".

Pansa, rispondendo indirettamente anche all'intervento del Tesoro che aveva chiesto fra l'altro una riduzione dell'indebitamento, ha aggiunto che "la parte finanziaria in questo momento non ci mette in difficoltà" e che i livelli attuali sono "compatibili con il nostro business", confermando i target indicati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia