Banco Popolare, rosso trim1 a 109 mln, pesa fair value option

martedì 15 maggio 2012 17:54
 

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Banco Popolare ha chiuso il primo trimestre del'anno con una perdita netta di 109 milioni dopo avere contabilizzato l'impatto negativo per 212 milioni legato alla variazione del proprio merito creditizio.

Escludendo questo impatto, l'istituto archivia il trimestre con un utile netto consolidato pari a 103 milioni rispetto ai 138 milioni rappresentanti il dato omogeneo del corrispondente periodo dell'anno precedente, spiega una nota.

I proventi operativi complessivi ammontano a 790,3 milioni rispetto agli 864,2 milioni del primo trimestre 2011 con un margine di interesse in crescita del 5,5% a 471 milioni.

Le rettifiche di valore nette per deterioramento dei crediti verso la clientela sono pari a 211,5 milioni rispetto ai 207 milioni ed ai 168,1 milioni rispettivamenbte del primo e nel quarto trimestre 2011.

Sotto il profilo patrimoniale il Core Tier 1 è pari al 7,4% dal 7,1% grazie anche dell'operazione di buy back di propri strumenti di capitale.

Il piano di rafforzamento patrimoniale inviato all'EBA per il tramite dell'Organo di Vigilanza nazionale risulta confermato specifica la banca.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia