Ubi, atteso in prossime settimane ok Bankitalia a modelli avanzati-AD

martedì 15 maggio 2012 12:46
 

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Ubi Banca attende nelle prossime settimane il via libera di Banca d'Italia alla validazione dei modelli avanzati sui rischi di credito corporate e operativi che daranno un beneficio aggiuntivo ai coefficienti patrimoniali del gruppo.

Lo ha detto l'AD, Victor Massiah, nel corso della conference call sui risultati del primo trimestre.

"Stiamo aspettando nelle prossime settimane la validazione da parte di Banca d'Italia dei modelli avanzati", ha detto l'AD che non ha fornito dettagli sul beneficio che l'adozione di questi modelli avrà sui coeficienti patrimoniali.

Massiah ha ricordato che con un Core Tier 1 del primo trimestre del 9,01%, in termini di fabbisogno richiesto dall'Eba, l'istituto deve solamente colmare l'importo del mark to market dei titoli italiani in portafoglio al 30 settembre 2011 ma che tale coefficiente non include l'adozione del modello avanzato sui rischi di credito corporate e operativi.

Altri benefici aggiuntivi in termini di 'shortfall' individuato dall'Eba potranno derivare dall'autofinanziamento, da ulteriori azioni di deleveraging e di ottimizzazione delle attività ponderate per il rischio in parte già completate dopo la chiusura del primo trimestre.

I coefficienti patrimoniali del primo trimestre non includono inoltre il bond convertibile, ha sottolineato Massiah.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia