Danieli, utile netto 9 mesi in calo del 7%, ricavi +2%

lunedì 14 maggio 2012 17:10
 

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Danieli chiude i primi nove mesi con un utile netto attribuibile al gruppo di 119,9 milioni di euro, in calo del 7%, su ricavi in crescita del 2% a 2,2 miliardi.

L'Ebitda, si legge in una nota del gruppo che progetta, costruisce e installa macchine e impianti per l'industria metallurgica, scende del 6% a 244,6 milioni.

Il portafoglio ordini del gruppo ammonta, al 31 marzo 2012, a 3.007 milioni di euro (di cui 220 milioni nel settore della produzione di acciai speciali) rispetto a 3.387 milioni al 30 giugno 2011 (di cui 380 milioni per acciai speciali).

Nonostante il rallentamento dell'economia mondiale, in alcune aree si conferma un consolidamento nella domanda d'acciaio per l'industria meccanica, cantieristica e automotive, ma in generale si può affermare che per investimenti importanti c'è un sentiment attendista, sottolinea il comunicato.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia