Mondadori, crisi pesa su trim1, utile netto dimezzato, ricavi -7%

lunedì 14 maggio 2012 13:55
 

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Mondadori chiude il primo trimestre con un utile netto dimezzato (-52%) a 2,4 milioni di euro su ricavi in calo del 7,4% a 328,1 milioni.

Il margine operativo lordo, si legge in una nota, è pari a 15 milioni rispetto ai 21,8 milioni dello stesso periodo dell'esercizio precedente.

L'indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2012 si attesta a 301,8 milioni di euro rispetto ai 335,4 milioni di fine 2011.

"I primi tre mesi dell'anno hanno purtroppo confermato le previsioni più pessimistiche sulla portata della crisi economica in atto e sugli effetti derivanti dai provvedimenti di politica economica e finanziaria introdotti da diversi Paesi, soprattutto in Europa, sull'attività produttiva, sugli investimenti, sull'occupazione e sui consumi", si legge nella nota. "I tempi necessari per una ripresa del mercato non sono ad oggi ipotizzabili: relativamente al perimetro di attività del gruppo Mondadori, si è assistito ad una ulteriore, generale contrazione dei volumi di attività, rispetto ai valori già fortemente negativi dell'ultimo trimestre del 2011".

Per quanto riguarda le stime sull'esercizio in corso il comunicato richiama a quanto espresso in sede di bilancio 2011: "non essendo prevedibile nel breve periodo un'inversione di tendenza dei trend di mercato, non è ipotizzabile per il gruppo il raggiungimento dei livelli di redditività dell'esercizio passato".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...