De' Longhi, in trim1 salgono utili e ricavi, conferma attese

venerdì 11 maggio 2012 13:17
 

MILANO, 11 maggio (Reuters) - De' Longhi chiude il primo trimestre con un utile netto di 22,7 milioni di euro, in crescita del 16,8%, su ricavi in aumento del 10,4% a 317,7 milioni.

Nonostante il difficile contesto di mercato, nei primi mesi del 2012 le vendite di macchine da caffè e dei prodotti per la preparazione dei cibi a marchio Kenwood hanno permesso la prosecuzione del favorevole andamento del fatturato, grazie anche a un mix di prodotto dinamico e alla crescente penetrazione commerciale nei mercati emergenti, sottolinea il gruppo in una nota.

L'Ebitda ante oneri non ricorrenti migliora del 7,9% e si attesta a 42,8 milioni. La posizione finanziaria netta è positiva per 93,7 milioni ed è in miglioramento di 47,9 milioni nei 12 mesi su base "adjusted".

"Le attese del management riguardo alla crescita sono in linea con quanto già comunicato in precedenza", si legge nel comunicato, che evidenzia come il quadro economico globale continui a essere caratterizzato da elevata volatilità su più fronti (materie prime, valute, rischio sovrano) rendendo lo scenario relativo alla spesa per consumi "particolarmente incerto". Anche in questo contesto comunque il gruppo "sta proseguendo il suo trend positivo grazie in particolare ai propri prodotti core".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia