PUNTO 1-Tod's, trim1 in crescita, debolezza Italia pesa su titolo

giovedì 10 maggio 2012 16:02
 

(Aggiunge commento analista)

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Tod's chiude il primo trimestre con utili e ricavi in aumento e ribadisce la fiducia di una "significativa crescita" nel 2012, ma le difficoltà in Italia e la debolezza dei marchi Hogan e Fay pesano sul titolo.

L'Ebit, si legge in una nota del gruppo del lusso, sale del 2,4% a 57,3 milioni, l'Ebitda si porta a 66,7 milioni (+2,4%) e i ricavi segnano una crescita dell'8% a 263,2 milioni.

Il titolo a Piazza Affari intorno alle 15,55 cede circa il 3% a 80,25 euro con scambi sopra la media.

"La redditività era attesa un po' più alta e inoltre i dati hanno confermato la difficoltà dell'Italia. Ci sono poi i marchi Hogan e Fay che soffrono", commenta a caldo un analista.

Nel primo trimestre i ricavi in Italia ammontano a 134,9 milioni, in calo del 4%, mentre sono positivi i risultati sui restanti mercati europei (+5%). Il mercato nordamericano cresce del 21%.

A livello di marchi crescita a doppia cifra per Tod's mentre Hogan scende del 2,4% e Fay del 4%.

"Sulla base dei positivi risultati dei nostri negozi e dell'andamento della raccolta ordini per le prossime collezioni invernali, sono convinto che il nostro gruppo realizzerà anche nel 2012 una significativa crescita dei ricavi e degli utili", commenta nel comunicato il presidente e AD Diego Della Valle.

"Continua con grande successo lo sviluppo dei mercati asiatici ed americano, con eccellenti tassi di crescita a doppia cifra. Come a suo tempo previsto ed anticipato, tenendo conto della situazione del mercato domestico, abbiamo reso ancora più incisiva in Italia la selezione della rete distributiva, per preservare sempre di più posizionamento ed esclusività dei marchi", aggiunge.   Continua...