Pirelli rivede al ribasso target 2012 ricavi e investimenti

giovedì 10 maggio 2012 14:35
 

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Pirelli ha chiuso il primo trimestre del 2012 con fatturato e margini in rialzo, ma riduce alcuni target sull'intero anno.

Secondo una nota della società, l'utile netto del primo trimestre si attesta a 125,3 milioni in rialzo del 54%; il risultato operativo consolidato post oneri di ristrutturazione è pari a 209,4 milioni di euro, con una crescita del 46,1%; i ricavi consolidati al 31 marzo 2012 sono pari a 1.556,5 milioni di euro, in aumento dell'11,1%.

L'obiettivo 2012 sui ricavi è rivisto a 6,45 da 6,6 miliardi; l'Ebit e' atteso ad almeno 800 milioni, margine oltre 12% da almeno 12%; le previsioni sugli investimenti calano a 500 da 560 milioni; confermato l'obiettivo di debito netto a un miliardo prima della cedola.

Pirelli ha anche comunicato l'uscita dal gruppo, dopo 33 anni, di Francesco Gori direttore generale di Pirelli & C. e AD di Pirelli Tyre.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...