Azimut, utile netto più che doppio a 63 mln in trim1

giovedì 10 maggio 2012 14:08
 

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Redditività in forte crescita per Azimut nel primo trimestre del 2012: l'utile netto consolidato del periodo è più che raddoppiato attestandosi a 63 milioni di euro dopo ricavi in espansione del 44% a 136 milioni di euro.

Boom delle commissioni variabili, dette anche di performance: dal conto economico riclassificato diffuso dalla società unitamente ai risultati emerge che questa voce, strettamente legata all'andamento dei mercati finanziari, è schizzata a 54,4 da 16,7 milioni di euro. Nel periodo lievitano - a 28,5 da 5,1 milioni - anche i proventi netti derivati da strumenti finanziari a fair value.

"Questi risultati finanziari, in assoluto i migliori conseguiti dal gruppo nel tempo, confermano che le novità introdotte nei mesi passati sia dal lato gestione sia dalla distribuzione, stanno creando il valore atteso", ha detto l'AD Pietro Giuliani nel comunicato.

Il cda di oggi ha anche ha deliberato di volersi nuovamente avvalere della facoltà di rimborso anticipato parziale del bond "Azimut 200916 Subordinato 4%".

Il titolo ha ampliato il rialzo dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali arrivando a guadagnare tre abbondanti punti percentuali a 7,3 euro.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia