HSBC, investment banking spinge utile trim1

martedì 8 maggio 2012 11:25
 

LONDRA, 8 maggio (Reuters) - HSBC , il maggiore gruppo bancario europeo, ha sorpreso in positivo il mercato con un utile sottostante (underlying profit) di 6,8 miliardi di dollari (+25%) nel primo trimestre grazie ad una ripresa dei ricavi dell'investment banking e a una diminuzione delle sofferenze negli Stati Uniti.

Gli analisti avevano previsto un risultato per 5,8 miliardi.

L'utile netto si è attestato a 4,3 miliardi, penalizzato da un onere per 2,6 miliardi sul proprio debito.

La banca ha detto di aver compiuto "buoni progressi" in tutte le aree della propria strategia, inclusa quella della riduzione dei costi, nel quadro del piano lanciato dall'AD Stuart Gulliver per rilanciare la redditività, che prevede anche il ritiro da mercati dove l'istituto non ha dimensioni sufficienti concentrandosi maggiormente sull'Asia.

Il titolo HSBC a Londra ha virato in positivo dopo la diffusione dei risultati e, intorno alle 11,20 ora italiana, avanza di un abbondante punto percentuale dopo essere arrivato a perdere quasi il 2%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia