Luxottica, salgono utili e ricavi in trim1, ottimista su 2012

lunedì 7 maggio 2012 17:43
 

MILANO, 7 maggio (Reuters) - Luxottica chiude il primo trimestre con utile netto in aumento del 26% e fatturato in salita del 15%, confermando il trend di crescita di entrambe le divisioni - Wholesale e Retail - in tutte le aree geografiche in cui il gruppo di occhialeria opera.

"I risultati conseguiti in questo primo trimestre sono un'ottima base di partenza per il 2012: tante regioni del mondo stanno attraversando un periodo estremamente positivo, per quanto l'Europa mediterranea, dove osserviamo un certo nervosismo e grandi oscillazioni nei trend e dove comunque le nostre performance sono positive, faccia un po' fatica", commenta l'AD Andrea Guerra nella nota sui risultati. "Affrontiamo quindi il prosieguo dell'anno con ottimismo, puntando a fare sempre del nostro meglio, consapevoli della forza dei nostri marchi e della necessità di continuare a essere semplici e veloci nel cogliere tutte le opportunità che si presentino".

Su base adjusted - senza tener conto dei costi legati alla riorganizzazione di OPSM - l'utile netto del trimestre si attesta a 145,9 milioni, in crescita del 27,2% rispetto allo stesso periodo 2011, e il risultato operativo è pari a 258,2 milioni (+24,5%).

Il fatturato ammonta a 1,788 miliardi (+14,9% a cambi correnti e +11,1% a cambi costanti), grazie anche al contributo pari a circa 40 milioni di euro apportato da GMO e Tecnol, entrate a far parte del gruppo rispettivamente a luglio 2011 e gennaio 2012.

La generazione di cassa è positiva per 36 milioni in un trimestre in cui, tradizionalmente, tale dinamica è invece negativa. Dopo aver perfezionato nel corso del trimestre l'acquisizione di Tecnol per circa 90 milioni di euro, l'indebitamento netto al 31 marzo 2012 rimane sostanzialmente invariato a 2.047 milioni (2.032 milioni a fine 2011), con un rapporto indebitamento netto/Ebitda adjusted pari a 1,7.

Il fatturato di entrambe le divisioni nel trimestre sale a doppia cifra: 727 milioni per la divisione Wholesale (+13,4% a cambi correnti e +11,9% a parità di cambi), 1.061 milioni per quella Retail (+16% a cambi correnti, +10,5% a parità di cambi).

A livello geografico, particolarmente sostenute le performance nei Paesi emergenti, cresciuti di oltre il 36%, con punte di oltre il 40% in Brasile, India ed Estremo Oriente.

Ancora positivo l'andamento in una regione fondamentale per il gruppo come il Nord America: il fatturato di Luxottica espresso in dollari nel primo trimestre del 2012 sale infatti dell'8,5%, grazie soprattutto alla performance della Divisione Wholesale (+18,1%), che ha beneficiato dell'ottimo avvio del marchio Coach, e all'andamento di LensCrafters e Sunglass Hut, le cui vendite omogenee in particolare crescono a doppia cifra (+10,3%).

  Continua...