PUNTO 1-Indesit, trim1 in calo,vede recupero in seconda parte 2012

venerdì 4 maggio 2012 13:51
 

(Aggiunde dettagli da nota)

MILANO, 4 maggio (Reuters) - Indesit chiude il primo trimestre con un utile netto di 10,9 milioni di euro, in calo del 45,6% rispetto ai 20 milioni dello stesso periodo 2011, su ricavi che scendono del 3,6% a 621,5 milioni.

"Ci aspettiamo un 2012 a due velocità, con il primo e secondo trimestre difficili e una seconda parte dell'anno in recupero", commenta nella nota sui conti l'AD Marco Milani. "Nonostante l'anno si apra con mercati per noi importanti in forte calo, registriamo segnali incoraggianti di crescita a Est, principalmente in Russia, dove Indesit è leader, e in Polonia. Molto buoni anche i nostri risultati nel mercato UK".

L'andamento del prezzo delle materie prime "si prevede possa consentire al gruppo risparmi sui costi di approvvigionamento. Il 2012 vedrà il gruppo continuare ad arricchire la sua offerta di nuovi prodotti, con attese positive di crescita del mix, mantenendo una struttura di costi efficiente e continuando a ottimizzare l'utilizzo delle sue risorse", prosegue.

L'Ebit del primo trimestre si attesta a 20,1 milioni, in calo del 50,3%, l'Ebitda ammonta a 46,2 milioni, in discesa del 31,5%.

L'indebitamento finanziario netto a fine marzo era pari a 442 milioni da 309 milioni di marzo 2011.

  Continua...