Pubblicità, investimenti globali in crescita in 2012-14 - ZenithOptimedia

mercoledì 14 marzo 2012 10:05
 

PARIGI, 14 marzo (Reuters) - Gli investimenti pubblicitari nel mondo cresceranno del 4,8% quest'anno a 489 miliardi di dollari, sostenuti da America Latina e Asia a fronte di un calo della domanda in Europa, secondo ZenithOptimedia.

Alla luce di una diminuzione dei rischi di un collasso della zona euro per la questione dei debiti sovrani e di segnali di ripresa degli investimenti in marketing da parte delle aziende, l'agenzia di servizi ai media del gruppo Publicis ha rivisto al rialzo le stime sul 2012 dal +4,7% indicato a dicembre.

Per il 2013 vede una crescita del 5,3% dal precedente +5,2%, mentre per il 2014 ZenithOptimedia stima un rialzo del 6,1% da +5,8%.

Tra i gruppi che hanno annunciato l'intenzione di spendere di più quest'anno per rafforzare i loro marchi ci sono Coca-Cola, Pepsi, Unilever e Reckitt Benckiser. Il primo mercato resterà di gran lunga gli Stati Uniti, ma il 60% della crescita avverrà nei paesi emergenti, non solo Brasile, Russia, India e Cina, ma anche Indonesia, Argentina, Sud Africa, Corea del Sud, Messico, Turchia, che saranno motori di crescita nei prossimi anni. La Cina diventerà il secondo mercato per gli investimenti pubblicitari, superando il Giappone, entro il 2015.

ZenithOptimedia ha ribadito anche che Internet supererà i giornali per diventare il secondo bacino di raccolta pubblicitaria dopo la televisione nel 2013.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia