Alerion, in utile in 2011, cedola sale a 0,12 euro, titolo balza

martedì 13 marzo 2012 09:40
 

MILANO, 13 marzo (Reuters) - Alerion Clean Power ha chiuso il 2011 con un utile netto di gruppo di 8 milioni di euro rispetto ad una perdita di 4,6 milioni del 2010 e con un Ebitda in aumento del 41% a 36,3 milioni.

Lo dice una nota della società che proporrà all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,12 euro per azione, in crescita del 10% rispetto al 2010.

La gestione 2011 ha visto inoltre una crescita dei ricavi operativi a 58,4 milioni da 43,7 milioni.

Il titolo ha aperto in forte rialzo stamani dopo la pubblicazione dei risultati, arrivando a guadagnare il 7,6%. Intorno alle ore 9,40 si sgonfia e tratta con un progresso dell'1,5% con volumi già doppi rispetto alla media giornaliera mentre il listino italiano sale di circa l'1%.

I positivi risultati del gruppo - spiega la nota - sono in gran parte riferibili all'aumento della produzione elettrica del 2011 (+33,5% sul 2010) grazie al contributo positivo degli impianti eolici di Castel di Lucio, San Martino in Pensilis e Licodia Eubea e dell'impianto a biomasse di Anagni, entrati in produzione nel corso del 2010.

All'assemblea verrà inoltre proposto di ridurre il capitale sociale tramite l'annullamento delle azioni proprie in portafoglio.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia