Parmalat corre in borsa dopo risultati 2011, dividendo

lunedì 12 marzo 2012 09:49
 

MILANO, 12 marzo (Reuters) - Balzo di Parmalat in avvio di seduta sulla scia dei risultati 2011 pubblicati venerdì a borsa chiusa, che hanno sorpreso positivamente il mercato anche con una guidance giudicata incoraggiante e la distribuzione di un dividendo addizionale.

Intorno alle 9,35 il titolo mette a segno un progresso del 3,99% a 1,797 euro, dopo essere arrivato a guadagnare fino al 5,3% nelle prime battute. Vivaci i volumi, già pari alla media di un'intera seduta.

"I risultati sono più forti delle attese, soprattutto grazie alla performance dell'Italia. L'outlook è rassicurante ed è positivo anche il dividendo", commenta un trader.

"La decisione del Cda di pagare un dividendo extra dovrebbe innescare interesse sul titolo, considerando anche il rendimento totale particolarmente attraente del 5,9%", si legge in una nota di Mediobanca che conferma "neutral".

Venerdì Parmalat ha comunicato di aver chiuso il 2011 con ricavi in crescita del 4,4% a 4,49 miliardi ed Ebitda pari a 374,1 milioni (sopra le previsioni della stessa società che aveva indicato una cifra di 365 milioni). Nel secondo semestre si è registrato un recupero di redditività principalmente grazie ad Australia e Italia.

La guidance sul 2012 prevede, a tassi di cambio costanti, un fatturato netto in aumento del 3%-5% e un Ebitda in crescita del 2%-3%.

Il gruppo alimentare, passato l'anno scorso sotto il controllo della francese Lactalis, propone un dividendo sull'utile di esercizio di 0,052 euro per azione e la distribuzione parziale di una riserva eccedente per a 0,048 euro per azione, per una cedola complessiva pari a 0,10 euro.

(Sabina Suzzi)   Continua...