Cementir, in 2011 risale Ebitda ma calo utile e dividendo

giovedì 8 marzo 2012 16:23
 

ROMA, 8 marzo (Reuters) - Cementir holding ha chiuso il 2011 con un utile netto in calo del 67,6% a 3 milioni dopo aver incrementato ricavi ed Ebitda (+14%). Il dividendo proposto all'assemblea è in calo a 0,04 euro per azioni dai 0,06 dell'anno prima.

Lo si legge in una nota del gruppo che fa capo a Francesco Gaetano Caltagirone ed è presieduto dal figlio Francesco Caltagirone jr.

Per il 2012 le previsioni indicate nella nota stimano "un'evoluzione positiva del contesto economico in tutte le aree geografiche di riferimento che potrebbe produrre risultati in crescita rispetto al 2011 sia in termini di fatturato che in termini di redditività aziendale".

Restano però possibili "criticità" sul mercato domestico per "nuove contrazioni del settore delle costruzioni conseguenti alle iniziative di contenimento della spesa pubblica in corso", ed in Egitto per l'incertezza del quadro politico.

Nel 2011 i ricavi sono saliti a 933 milioni (+10,8%) mentre il margine operativo lordo è salito a 124,2 milioni da 108,9 dell'anno prima con un incremento del 14%, segnando "un'inversione di tendenza dopo tre esercizi in progressiva diminuzione".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato cliccando su .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia