Prysmian, Ebitda adj 2011 meglio di guidance, dividendo 0,21 euro

mercoledì 7 marzo 2012 16:49
 

MILANO, 7 marzo (Reuters) - Prysmian archivia il 2011 con margini superiori alle attese e un calo oltre le previsioni dell'indebitamento finanziario netto.

I ricavi hanno registrato una crescita organica dell'11,2%, a 7,583 miliardi di euro, mentre l'Ebitda adjusted è salito del 46,8%, a 568 milioni. La guidance del produttore di cavi sull'Ebitda adjusted si attestava a 555 milioni.

L'utile netto adjusted è cresciuto del 33,5%, a 231 milioni. Il Cda proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,21 euro per azione.

Il portafoglio ordini è salito a 2,3 miliardi (dato a fine febbraio), mentre l'indebitamento finanziario netto è sceso a 1,064 miliardi, rispetto agli 1,389 miliardi al 30 settembre scorso e al target 2011 di 1,2-1,3 miliardi indicato dall'AD Valerio Battista in un'intervista di alcuni mesi fa.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia