7 marzo 2012 / 12:22 / 6 anni fa

PUNTO 2-Autogrill, salgono utile e cedola 2011, vede 2012 piatto

* Vendite primi due mesi 2012 piatte

* Dividendo 2011 a 0,28 euro, payout 56%

* Titolo cede terreno in borsa (Aggiunge dettagli da presentazione, aggiorna quotazione)

MILANO, 7 marzo (Reuters) - Autogrill chiude con risultati in linea con la guidance un esercizio 2011 contraddistinto da una congiuntura economica negativa, soprattutto in Europa, e guarda con cautela all‘anno in corso, in cui il quadro macro resta il fattore di maggior rischio.

I primi due mesi del 2012 in Europa sono stati caratterizzati da una forte contrazione del traffico dovuta all‘incremento del prezzo del carburante e da condizioni climatiche avverse che hanno influito sulla mobilità, in particolare quella autostradale, ma la positiva dinamica negli aeroporti ha permesso di bilanciare il calo delle vendite in autostrada.

Le vendite del gruppo nelle prime otto settimane sono quindi sostanzialmente piatte (-0,6% a cambi omogenei e +1% a cambi correnti) e sulla base dei primi due mesi il gruppo prevede anche per l‘intero 2012 risultati stabili rispetto a quelli conseguiti l‘anno scorso, con una crescita del settore Travel Retail che compenserà la debolezza del Food & Beverage in Europa.

Le aspettative, hanno precisato i vertici del gruppo incontrando gli analisti dopo la diffusione dei risultati, si basano sulle ipotesi di uno scenario ancora complesso in Europa e di una ripresa negli Usa. Esistono comunque alcune variabili che possono avere un impatto sul business e che rendono difficile quantificare i risultati del 2012.

A fronte di dati 2011 sostanzialmente in linea con le attese degli analisti il mercato si concentra più sulle prospettive 2012, giudicate da alcuni operatori non particolarmente entusiasmanti anche se tutto sommato attese, e spinge il titolo al ribasso.

Intorno alle 17 le azioni, arrivate a guadagnare fino al 3,7% prima dei dati, lasciano sul terreno il 3,6% a 7,365 euro. Vivaci i volumi, pari a quattro volte la media di un‘intera seduta.

“C‘è un po’ di delusione sul debito netto, ma la guidance non è così male”, osserva un analista.

L‘indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2011 era pari a 1.552,8 milioni rispetto ai 1.575,5 milioni di fine 2010.

2011 IN LINEA CON GUIDANCE GRUPPO

Nonostante la congiuntura economica negativa del 2011, la diversificazione geografica e di business del gruppo ha contenuto gli effetti della crisi, consentendo un incremento del 4% dei ricavi consolidati, sottolinea la nota sui risultati. Il Travel Retail ha registrato un aumento delle vendite del 10% (+8,7% a cambi correnti), con buoni risultati in tutti i paesi di presenza, mentre i ricavi del Food & Beverage hanno segnato un modesto +1,5% (-0,1% a cambi correnti).

L‘utile netto 2011 è salito del 26,7% a 126,3 milioni di euro, l‘Ebitda è stato pari a 617 milioni (+3,8%) e i ricavi si sono attestati a 5.844,6 milioni, in crescita del 4% (+2,5% a cambi correnti).

A novembre, in occasione dei risultati del terzo trimestre, il gruppo aveva previsto di chiudere il 2011 con ricavi a circa 5,8 miliardi e un Ebitda compreso tra 615 e 620 milioni.

Il Cda proporrà all‘assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,28 euro per azione, pari al 56% dell‘utile netto di gruppo, da 0,24 euro dell‘esercizio precedente.

GUARDA AD ALLEANZE, SI PREPARA PER COGLIERE OCCASIONI

Sul fronte M&A, l‘AD Gianmario Tondato Da Ruos durante la presentazione dei risultati ha ripetuto che il gruppo è aperto ad alleanze, non acquisizioni. “Naturalmente dipende dalle opportunità ma noi ci stiamo preparando e penso che prima o poi qualcosa succederà”.

Dal punto di vista geografico il manager ha ribadito il suo interesse per i mercati asiatici, ricordando la forte presenza del gruppo in India. “Il Medio Oriente e l‘Asia sono nel nostro futuro, sicuramente. La Cina è nel nostro radar, è un mercato importante, guardiamo alla Cina per vedere quali sono le opportunità giuste per noi”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below