Autogrill, salgono utile e cedola in 2011, vede 2012 in linea

mercoledì 7 marzo 2012 12:22
 

MILANO, 7 marzo (Reuters) - Autogrill chiude il 2011 con un utile netto in crescita del 26,7% a 126,3 milioni di euro e un Ebitda consolidato pari a 617 milioni, in aumento del 3,8%.

Il Cda, si legge in una nota, proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,28 euro per azione, pari al 56% dell'utile netto di gruppo, da 0,24 euro dell'esercizio precedente.

I ricavi 2011 si attestano a 5.844,6 milioni, in crescita del 4% (+2,5% a cambi correnti). Nel Food & Beverage l'aumento delle vendite in Nord America, sostenuto dall'ottima performance negli aeroporti, ha compensato il calo del traffico autostradale e la chiusura di alcuni punti vendita in Europa. Il Travel Retail ha beneficiato dell'incremento congiunto del traffico aeroportuale e della spesa media per passeggero.

Nelle prime 8 settimane del 2012, prosegue la nota, la positiva dinamica negli aeroporti ha permesso di bilanciare il calo delle vendite in autostrada, canale che ha risentito dell'impennata del prezzo dei carburanti oltre che delle avverse condizioni meteo. Le vendite totali all'ottava settimana risultano in calo dello 0,6% a cambi omogenei e in rialzo dell'1% a cambi correnti.

Il gruppo prevede di confermare per il 2012 i risultati conseguiti nel 2011, con una crescita del settore Travel Retail che compenserà la debolezza del Food & Beverage in Europa, si legge nel comunicato.

L'indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2011 era pari a 1.552,8 milioni rispetto ai 1.575,5 milioni del 31 dicembre 2010.

Nel solo quarto trimestre i ricavi consolidati hanno raggiunto 1.521,8 milioni, in aumento del 2,4% (+2,3% a cambi correnti), l'Ebitda si è attestato a 133,1 milioni, in crescita dell'1,1%.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...