Peugeot pesante in borsa dopo aumento a forte sconto per deal GM

martedì 6 marzo 2012 11:46
 

PARIGI, 6 marzo (Reuters) - PSA Peugeot Citroen accusa un ribasso di circa il 6% in borsa, portandosi in prossimità di un minimo degli ultimi due mesi tra scambi sostenuti dopo che la casa automobilistica francese ha annunciato che non pagherà il dividendo per il 2011 e un aumento di capitale da 1 miliardo con uno sconto del 42% (rispetto ai prezzi di chiusura di ieri) per finanziare l'alleanza con il concorrente Usa General Motors.

Il titolo zavorra tutto il comparto dell'auto europeo , che arretra di quasi il 3%.

"Sul breve termine, Peugeot dovrebbe rimanere sotto pressione. La storia della mancata distribuzione del dividendo sommata al forte sconto non farà piacere agli investitori. Inoltre, l'alleanza con GM porta con sè rischi di realizzazione - come il fatto che il grosso delle sinergie non verrà implementato prima del 2015 - e GM storicamente non ha fatto bene con le alleanze precedenti", commenta un operatore a Parigi.

Il titolo ha lasciato sul campo il 58% negli ultimi otto mesi mentre l'indice europeo del settore auto ha perso il 15% nello stesso periodo e il STOXX 600 circa il 6%.

Per ulteriori dettagli, cliccare su:

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia