Europa, +3,9% mezzi pesanti a gennaio, -6,4% veicoli leggeri-Acea

martedì 28 febbraio 2012 08:30
 

FRANCOFORTE, 28 febbraio (Reuters) - Il mercato dei mezzi pesanti nell'Unione europea è cresciuto del 3,9% a gennaio, aiutato da una ripresa della Gran Bretagna dove le registrazioni di nuovi camion superiori alle 16 tonnellate sono aumentate di oltre un terzo.

Il rialzo poggia su un incremento di oltre il 20% del settore registrato a dicembre, ma il dato complessivo è sintesi di andamenti divergenti, con la crescita del 3,3% delle immatricolazioni registrate in Francia e le contrazioni di Germania, Spagna e Italia.

I dati pubblicati dall'associazione dei produttori Acea mostrano anche che le immatricolazioni di veicoli commerciali leggeri sono scese del 6,4% in gennaio; questo dato, pur molto volatile, è sempre fortemente correlato con l'andamento dell'economia e degli scambi internazionali.

Daimler Trucks, Volvo AB e MAN SE sono i maggiori produttori di mezzi pesanti in Europa, con Scania, DAF e Iveco.

Volkswagen, Ford, PSA Peugeot Citroen , Fiat e Renault sono tutti importanti produttori di veicoli leggeri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia