Hsbc, utile 2011 sale a 21,9 mld dlr, appena sotto attese

lunedì 27 febbraio 2012 09:59
 

LONDRA, 27 febbraio (Reuters) - Hsbc ha mancato di poco le attese degli analisti chiudendo il 2011 con un utile di quasi 22 miliardi di dollari, che resta comunque il maggiore risultato tra le banche occidentali grazie alla sua forza in Asia e in altri mercati emergenti.

Hsbc, la maggiore banca europea, ha visto crescere del 15% l'utile 2011 a 21,9 miliardi di dollari, appena sotto le stime dei 13 analisti interpellati da Reuters che si aspettavano in media un risultato di 22,2 miliardi. L'utile include 3,9 miliardi di guadagni sul valore del proprio debito.

Gli utili della sua investment bank sono scesi del 24% sul 2010 a 7 miliardi di dollari per effetto della crisi del debito della zona euro che ha rallentato l'attività sui mercati dei capitali nella seconda parte del 2011.

L'AD Stuart Gulliver sta ridisegnando Hsbc per tagliare i costi annuali per 3,5 miliardi, aumentarne la redditività e rinforzare il focus sull'Asia e ha detto che accelererà l'attuazione del piano nel corso di quest'anno.

Intorno alle 9,45 italiane il titolo sale dello 0,1% in un mercato londinese in calo dello 0,6%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia