UBI Banca, maglia nera tra i bancari per downgrade e dubbi cedola

lunedì 27 febbraio 2012 09:37
 

MILANO, 27 febbraio (Reuters) - UBI Banca è il titolo bancario peggiore del listino principale scontando, oltre alla generale debolezza del settore in tutta Europa, qualche dubbio sul pagamento del dividendo del 2011 dopo le dichiarazioni rilasciate dall'AD Victor Massiah nel weekend a Il Sole 24 Ore.

Il titolo alle 9,30 cede il 4,57% a 3,422 euro contro il -0,77% dello stoxx europeo di settore. Volumi nella norma.

Oggi Deutsche Bank ha tagliato il giudizio sul titolo a 'sell' da 'hold'. Pur non modificando la visione fondamentale e apprezzando il profilo conservativo della banca, il broker ritiene che tutto sia già incorporato nei prezzi, incluso il fatto che sarà uno dei principali beneficiari del p/t a tre anni della Bce.

"Il nostro target presenta un downside potenziale del 15% rispetto agli attuali valori di mercato", si legge nel report.

Un trader, tuttavia, cita anche dubbi sul dividendo. "Oggi vediamo il pagamento del dividendo o quanto meno il suo ammontare più a rischio", spiega.

Massiah nell'intervista a Il Sole 24 Ore a proposito del dividendo ha dichiarato: "a noi piacerebbe distribuirlo ma la scelta non dipende solo da noi".

Al congresso Assion-Forex di Parma il governatore di Bankitalia Ignazio Visco ha richiamato la necessità di modulare le politiche di dividendo e di retribuzione dei manager sulla base delle esigenze patrimoniali.

(Gianluca Semeraro)   Continua...