Lloyds vede ricavi in calo in 2012, sposta in avanti target

venerdì 24 febbraio 2012 10:45
 

LONDRA, 24 febbraio (Reuters) - Lloyds ha chiuso il 2011 con una perdita di 3,54 miliardi di sterline e si aspetta per il 2012 un calo dei ricavi dopo il -10% segnato lo scorso anno.

Il risultato netto dell'anno è condizionato da una voce straordinaria negativa per 3,2 miliardi di sterline legato a compensazioni ai clienti in merito alla vendita di prodotti assicurativi.

"Ci aspettiamo che lo scenario esterno resti difficile nel 2012 con un'economia sotto tono, prescrizioni regolamentari severe e incertezza politica sul settore bancario, oltre agli effetti della volatilità dei mercati finanziari e dell'instabilità della zona euro", ha spiegato il Ceo Antonio Horta-Osorio.

Il margine di interesse netto dovrebbe attestarsi nel 2012 intorno all'1,93% dopo aver perso 14 punti base a 2,07% nel 2011 a causa degli elevati costi del funding.

Per questo motivo Horta-Osorio ha spostato oltre il 2014 l'obiettivo di rilancio dei ricavi e della profittabilità pur confermando il piano di ristrutturazione annunciato a giugno.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia