Intesa Sanpaolo, per Fondazione Cariparo quota resta strategica

giovedì 23 febbraio 2012 12:42
 

MILANO, 23 febbraio (Reuters) - La partecipazione di Fondazione Cariparo in Intesa Sanpaolo pari al 4,5% resta strategica.

Lo dice una nota dell'ente veneto a fronte di alcuni articoli di stampa dei giorni scorsi.

Infatti le azioni Intesa Sanpaolo che Fondazione Cariparo potrebbe cedere per rimborsare il finanziamento da 100 milioni di euro erogato da Mediobanca e finalizzato alla sottoscrizione dell'aumento di capitale da 5 miliardi del primo semestre 2011 sono quelle inserite nel portafoglio di trading e rappresentano soltanto "una quota frazionale" dell'intera partecipazione.

"L'eventuale vendita non modificherebbe il ruolo strategico che tale partecipazione riveste per la Fondazione; resterebbe quindi confermato il portafoglio strategico costituito da azioni Intesa Sanpaolo pari al 4,5% circa del capitale sociale della banca", si legge nella nota.

Fondazione Cariparo, inoltre, precisa di avere disponibilità finanziarie sufficienti a rimborsare il finanziamento immediatamente senza alcun impatto sull'attività erogativa dell'ente per il 2012.

Infine il presidente Antonio Finotti ribadisce "piena fiducia" per tutto il management della banca che "grazie alla guida competente ed esperta del nuovo consigliere delegato Enrico Cucchiani saprà affrontare con determinazione e successo le importanti sfide poste dalla situazione economico-finanziaria mondiale".

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia