TI Media, ricavi 2011 in calo, Ebitda sopra stime, corre La7

martedì 21 febbraio 2012 15:59
 

MILANO, 21 febbraio (Reuters) - Telecom Italia Media chiude il 2011, secondo i dati preliminari, con ricavi in calo del 7,9% a 238,2 milioni e un Ebitda di 28 mln da 13,2 mln di un anno prima.

Il titolo ha accelerato dopo la diffusione dei risultati e intorno alle 15,50 sale del 5,3%.

L'Ebitda comparabile, che - dice una nota - enuclea l'importo di 20,5 milioni di euro riconosciuto alla società da Telecom Italia a titolo di indennizzo in conseguenza della risoluzione anticipata del contratto di Competence Center - ammonta a 7,5 milioni di euro, in diminuzione di 5,7 milioni di euro rispetto al 2010.

Le stime degli analisti raccolte da Thomson Reuters IBES prevedevano in media un Ebitda di 24,4 milioni.

L'Ebit è negativo per 30,7 milioni da -46 milioni; in termini comparabili è pari a -51,2 milioni.

L'indebitamento finanziario netto è pari a 138,7 milioni, in aumento di 23,2 milioni rispetto a fine 2010 (115,5 milioni di euro).

I ricavi di TI Media-La7 per l'esercizio 2011 sono pari a 139,9 milioni (+21%) grazie alla maggiore raccolta pubblicitaria lorda complessiva (185,7 milioni, in aumento del 32,1%); nei primi due mesi del 2012 la raccolta è cresciuta del 35% circa.

I ricavi 2011 di MTV sono scesi del 24,5% a 73,8 milioni.

I ricavi dell'Operatore di Rete sono scesi di 21,2 milioni a 54,9 milioni.   Continua...