Beni Stabili, -76% utile 2011 su svalutazioni, dividendo stabile

mercoledì 15 febbraio 2012 16:12
 

MILANO, 15 febbraio (Reuters) - Beni Stabili Siiq chiude il 2011 in utile per 18,8 milioni, in calo dai 78,8 milioni del 2010, a causa principalmente della svalutazione del portafoglio immobiliare mark to market (-2%) e degli strumenti derivati di copertura.

La proposta di dividendo, dice una nota, è di 0,022 euro per azione, stabile rispetto al 2010.

Il risultato netto ricorrente di cassa è raddoppiato circa a 87,3 milioni da 43,4 milioni principalmente per gli effetti connessi all'ingresso nel regime Siiq.

I ricavi netti da locazione sono sostanzialmente stabili 201,8 milioni, i ricavi netti per servizi salgono a 12,2 milioni da 10,8.

Il valore complessivo di bilancio del portafoglio immobiliare è pari a 4.341 milioni (da 4.323,5 milioni), il Nav diluito (Net Asset Value) è pari a 1,109 euro per azione (da 1,144 a fine 2010), il NNNAV (Nav al netto sia delle imposte differite sul portafoglio sia del Mark to Market dei derivati sui tassi e dei debiti finanziari a tasso fisso al netto del relativo effetto fiscale) a 0,971 euro per azione da 0,997 euro.

La posizione finanziaria netta è negativa per 2.232,8 milioni rispetto a -2.084,7 milioni al 31 dicembre 2010. Il LTV (Loan to Value) risulta pari al 51,4% dal 48,2%.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...