Swisscom vede 2012 più debole su aumento pressione tariffe

mercoledì 15 febbraio 2012 09:12
 

ZURIGO, 15 febbraio (Reuters) - Swisscom si aspetta una leggera diminuzione di ricavi ed Ebitda quest'anno: la crescita del numero dei clienti non dovrebbe riuscire a compensare pienamente la pressione sulle tariffe.

Lo ha annunciato il gruppo telefonico svizzero dopo che i risultati del 2011 sono stati leggermente inferiori ai propri obiettivi, con l'utile netto decurtato del 61% a 694 milioni di franchi svizzeri per effetto di un onere da svalutazione della controllata italiana Fastweb

Il fatturato 2011 è sceso del 4,3% a 11,467 miliardi di franchi, mentre l'Ebitda è rimasto stabile a 4,584 miliardi, appena sotto gli obiettivi di rispettivamente 11,8 miliardi e di oltre 4,6 miliardi.

Il gruppo ha detto che comunque proporrà un aumento del dividendo di un franco a 22 franchi.

Ulteriori dettagli in inglese cliccando su

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia