Basic Net, utile netto 2011 atteso a 8 mln, vendite in calo

venerdì 10 febbraio 2012 12:50
 

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Basic Net si attende di chiudere il 2011 con un utile netto consolidato superiore agli 8 milioni di euro da 8,5 milioni del 2010.

Lo dice una nota diffusa dopo il Cda che ha preso visione dei dati preliminari consolidati relativi all'esercizio 2011, in attesa dei dati definitivi che verranno esaminati e approvati dal consiglio il prossimo 21 marzo.

Le vendite consolidate ammontano a 122 milioni di euro (da 132 milioni) e risentono in modo particolare "della forte contrazione dei consumi e delle conseguenti tensioni finanziarie del settore della distribuzione in Italia, acuitesi nell'esercizio 2011".

L'Ebitda del periodo supera i 20 milioni rispetto ai 23 milioni dell'esercizio precedente.

"Sul mercato italiano, che ha risentito in modo particolare della grave crisi finanziaria e dei consumi, abbiamo perseguito con determinazione il progetto di apertura di negozi a insegne del gruppo, con 78 nuove aperture, finanziando tali investimenti attraverso l'autonoma generazione di cassa", commenta nella nota l'AD Franco Spalla. "Permangono anche per il 2012 gli obiettivi di espansione della presenza dei marchi sui territori internazionali e su quello domestico".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia