Arcelormittal, in trim 4 utili in calo, vede ripresa in sem1

martedì 7 febbraio 2012 08:59
 

BRUXELLES, 7 febbraio (Reuters) - Il colosso mondiale dell'acciaio ArcelorMittal ha archiviato il quarto trimestre con un calo dell'Ebitda del 29% a 1,71 miliardi di dollari, sostanzialmente in linea con la mediana del consensus raccolto da Reuters in un sondaggio.

Il gruppo, che produce il 7% dell'acciaio mondiale, prevede un miglioramento dei profitti nel primo semestre del 2012, grazie a una ripresa della domanda e a un ulteriore controllo dei costi.

ArcelorMittal sostiene che i trasporti di acciaio ritorneranno ai livelli visti all'inizio dello scorso anno e che la produzione estrattiva continuerà a crescere.

L'Ebitda del primo semestre sarà inferiore rispetto a quello registrato un anno prima, ma sopra i livelli della seconda metà del 2011.

"Guardando al 2012, la situazione in Europa resta un timore reale" ha detto l'AD Lakshmi Mittal. "Nonostante la perdurante incertezza in questo mercato, comunque, stiamo osservando un miglioramento del sentiment rispetto al quarto trimestre" ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia