Deutsche Bank, perdita pre-tasse in trim4, pesa investment banking

giovedì 2 febbraio 2012 09:48
 

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Perdita pre-tasse nel quarto trimestre per Deutsche Bank, a causa del cattivo andamento della divisione investment banking, della svalutazione della partecipazioni e dei costi sostenuti per cause legali.

La perdita pre-tasse della banca, di 351 milioni di euro, si confronta con il profitto di 707 milioni dello stesso trimestre dell'anno prima. Gli analisti avevano previsto un risultato positivo per 1,05 miliardi.

Nel dettaglio, le aree retail, asset e wealth management hanno generato un utile pre-tasse di 392 milioni di euro, abbondantemente cancellato dai 422 milioni di perdita dell'investment banking.

I ricavi da trading di prodotti di debito - tradizionalmente la principale fonte di utili per Deutsche Bank - si sono ridotti del 38% nel trimestre.

A questi numeri si aggiungono accantonamenti per 380 milioni su cause legali nelle aree del corporate banking e securities e svalutazioni per 722 milioni sulle partecipazioni dirette in società.

Alle 9,20 il titolo Deutsche Bank alla borsa di Francoforte cede il 2,2% a 33,30 euro, con un minimimo toccato in apertura a 33,10.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia