Bbva, utile netto 2011 -34,8%, raggiungerà target capitale

giovedì 2 febbraio 2012 09:14
 

MADRID, 2 febbraio (Reuters) - Bbva, seconda banca spagnola, annuncia oggi una caduta di 34,8% nell'utile netto dell'esercizio 2011 al netto delle svalutazioni e delle componenti una-tantum, ma il 'core business' mostra segnali di stabilizzazione pur in un ambiente difficile.

Il risultato 2011 è di 3 miliardi di euro, poco inferiore alla mediana delle attese raccolte da Reuters tra 11 analisti. I crediti dubbi evidenziano un lieve calo a 4% del totale degli affidamenti, rispetto a 4,1% di fine settembre.

Il mese scorso Bbva ha anticipato che sui risultati 2011 avrebbe pesato un onere da un miliardo a causa di un aggiustamento di valore sul 'goodwill' relativo a una controllata Usa, operazione che rafforzerà di 400 milioni il capitale dell'istituto.

La banca ritiene di essere avviata a centrare entro giugno 2012 l'obiettivo di un 'core capital' del 9% fissato dalla European Banking Association. Il coefficiente di capitalizzazione risulta pari a 8,7% a fine dicembre.

Poco dopo le 9, sulla piazza madrilena, il titolo fa +0,9% a 6,98 euro.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia