Infineon, trim1 sopra attese, vede vendite stabili o deboli in trim2

mercoledì 1 febbraio 2012 10:47
 

FRANCOFORTE, 1 febbraio (Reuters) - Infineon ha riportato risultati nel trimestre chiuso a dicembre migliori delle aspettative, spiegando di intravvedere i primi segnali di una stabilizzazione del mercato delle chip card, settore che rappresenta il 10% delle vendite del produttore tedesco di microprocessori.

Per il secondo trimestre fiscale, che terminerà a marzo, Infineon prevede vendite stabili o leggermente in calo a causa della debolezza di alcune divisioni di attività. La società ha fatto sapere di non essere in grado di fornire un chiaro outlook per il 2012, anche se appare leggermente migliore in termini di vendite rispetto a tre mesi fa.

Il risultato di segmento - una misura dell'utile operativo - nel primo trimestre fiscale terminato a dicembre si è contratto del 28% rispetto al trimestre precedente a 141 milioni di euro, rispetto ad attese di 130 milioni secondo un sondaggio Reuters.

I ricavi sono calati del 9% a 946 milioni rispetto ai tre mesi precedenti.

Il titolo a Francoforte poco dopo le 10,30 balza di oltre il 5% a 7,33 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia