25 gennaio 2012 / 15:43 / 6 anni fa

PUNTO 1-Tod's, bene ricavi 2011, titolo sconta difficoltà Italia

(Riscrive con dettagli, andamento titolo, commenti analisti)

MILANO, 25 gennaio (Reuters) - Tod's chiude il 2011 con un fatturato in crescita a doppia cifra, ma la debole performance registrata in Italia nel quarto trimestre pesa sul titolo in borsa.

Il fatturato consolidato si è attestato a 893,7 milioni di euro, con un incremento del 13,5% rispetto all'anno precedente.

"Considerando la favorevole qualità delle vendite, sono fiducioso che anche i risultati reddituali saranno ottimi", commenta nella nota il presidente e AD Diego Della Valle.

Gli analisti tuttavia puntano la loro attenzione al deludente calo del 12% circa segnato dalle vendite in Italia nel quarto trimestre - probabilmente dovuto parzialmente anche a un diverso timing delle consegne - che induce alla cautela per quanto riguarda la performance del mercato italiano nel 2012.

Il gruppo marchigiano del lusso sta accelerando l'espansione in Asia ma è ancora fortemente dipendente dall'Italia, che rappresenta circa la metà del fatturato.

"Le vendite in Italia sono scese di circa il 12% nell'ultimo trimestre, nonostante i ricavi dell'intero anno siano risultati leggermente superiori al consensus", commenta un analista, aggiungendo che il ribasso del titolo è anche legato a prese di profitto.

La contrazione dell'Italia, evidenziano ancora gli analisti, è stata più che bilanciata dalla sorprendente forza dei mercati di Nord America e Asia.

Intorno alle 16 il titolo, che aveva brevemente accelerato immediatamente dopo la diffusione dei dati arrivando fino a +2%, cede il 3,8% a 67,15 euro. Vivaci i volumi, circa il doppio della media di un'intera seduta.

Il comunicato sottolinea come il risultato conseguito nel 2012 sia "significativo alla luce del contesto dei mercati, soprattutto quelli europei, e della base di confronto molto impegnativa, a conferma della forza dei marchi del gruppo, in tutte le aree ed in tutte le categorie di prodotto".

A cambi costanti, utilizzando cioè gli stessi cambi medi dell'esercizio 2010, i ricavi si attesterebbero a 894,5 milioni, con un incremento del 13,6%.

A livello di singoli brand, i ricavi del marchio Tod's nell'intero 2011 sono saliti del 19,8%, mentre la crescita di Hogan è pari al 4,7% con una performance che - sottolinea la nota - negli ultimi mesi dell'anno è stata influenzata dalla difficile situazione del mercato italiano, nel quale le vendite del marchio sono particolarmente rilevanti.

Il marchio Fay ha visto una contrazione delle vendite del 2% che, secondo il gruppo, riflette anche la selettiva politica di distribuzione adottata, volta al mantenimento dell'esclusività e del posizionamento del marchio, all'interno del mercato italiano, nel quale sono ancora concentrate le vendite.

(Sabina Suzzi, Antonella Ciancio)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below