PUNTO 2 - Telecom Italia cala su indiscrezioni taglio cedola

martedì 24 gennaio 2012 10:13
 

(Aggiunge andamento titolo, contesto, commento analista)

MILANO, 24 gennaio (Reuters) - Il cda del gruppo Telecom Italia giovedì scorso ha esaminato l'andamento del gruppo e l'AD Franco Bernabè ha comunicato l'intenzione di abbassare il monte dividendo del bilancio 2011 a 900 milioni da 1,2 miliardi.

Lo scrive il Messaggero.

Da mesi il mercato specula su un taglio del dividendo, perchè valuta che la società molto indebitata, potrebbe seguire l'esempio di altri operatori in Europa e ridurre la cedola. Pesa l'aumento dello spread Btp/Bund da agosto 2011.

Un analista si dice incerto su un taglio, "soprattutto se il gruppo, come atteso, raggiunge i target".

Telecom Italia a fine dello scorso anno, in occasione dei risultati del trimestre, aveva detto di non prevedere un aumento degli oneri sul debito, anche nel caso di uno spread Btp/Bund elevato per un periodo prolungato. Il presidente Franco Bernabè in quell'occasione aveva confermato la politica dei dividendi.

Stamane il Messaggero aggiunge che Telco, holding che detiene la partecipazione di riferimento del gruppo telefonico, procederà all'emissione di un bond fino a 3,4 miliardi a beneficio dei soci, per rifinanziare il debito in scadenza quest'anno.

Un portavoce Telecom Italia non commenta le indiscrezioni.

Telco è controllata da Telefonica, Generali , Mediobanca e Intesa Sanpaolo.   Continua...