PUNTO 1-Finmeccanica, risultati 9 mesi inferiori ad attese, crollo azioni

martedì 15 novembre 2011 15:50
 

* Il gruppo prevede nel 2011 risultati sensibilmente peggiori a 9 mesi

* Tutti i poteri per attuazione piano ristrutturazione a Orsi

* Guarguaglini non ha partecipato al cda sui conti

* Previste dismissioni entro 2012 per 1 miliardo, faro su Breda, Drs (Accorpa pezzi, aggiunge background)

ROMA, 15 novembre (Reuters) - Il gruppo Finmeccanica annuncia risultati dei primi nove mesi inferiori alle attese, cessioni per circa un miliardo entro la fine del 2012 e un dividendo pari a zero sui risultati 2011.

Il consiglio di amministrazione ha approvato il resoconto al 30 settembre 2011 e il piano di consolidamento operativo e patrimoniale del gruppo in cui si prevede che i conti 2011 segneranno perdite "sensibilmente peggiori" rispetto a quelle dei primi nove mesi.

Pessima la reazione della borsa, dove il titolo è stato sospeso più volte al ribasso, con perdite fino al 17,16% a 3,7160 euro, con volumi elevati ben superiori alla media.

Finmeccanica ha chiuso i 9 mesi con un risultato netto negativo per 324 milioni da un utile di 321 milioni nello stesso periodo del 2010.

II ricavi dei 9 mesi calano del 5% a 12,25 miliardi, gli ordini del 21% a 10,6 miliardi. L'Ebita adjusted è stato di -188 milioni con un Ebita adj margin di -1,5% (da +6,6%).   Continua...