Ubi, utile netto 9 mesi -7,6% a 182,7 mln, Core Tier 1 a 8,26%

martedì 15 novembre 2011 08:04
 

MILANO, 15 novembre (Reuters) - Ubi chiude i primi nove mesi con un utile netto di 182,7 milioni, in calo del 7,6%; al netto di poste non ricorrenti e dell'adeguamento Irap il dato scende a 108,7 milioni, con un calo del 4,3%.

Per il terzo trimestre, sottolinea una nota, pesa in particolare la svalutazione della partecipazione in Intesa Sanpaolo per 109,2 milioni.

Il margine d'interesse nei nove mesi è sceso dell'1,2% a 1.575,3 milioni, le commissioni nette sono salite dello 0,8% a 878,6 milioni.

Al 30 settembre il Core Tier 1 è pari all'8,26%, il Total Capital Ratio al 13,17% (al netto di una ipotetica cedola).

Per il resto dell'anno, nonostante il contesto difficile, il gruppo ritiene "comunque ancora ipotizzabile una sostanziale tenuta del margine di interesse e delle commissioni, mentre la componente finanza sarà condizionata dall'evoluzione della situazione politica nazionale e internazionale".

"In termini normalizzati", gli oneri operativi sono complessivamente attesi in linea con il 2010, sul fronte della qualità del credito "si conferma allo stato la previsione di raggiungere un livello annuo del costo del credito inferiore a quello del 2010", dice la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia