Pop Emilia, da simulazione Eba fabbisogno capitale 700 mln - AD

lunedì 14 novembre 2011 11:04
 

MILANO, 14 novembre (Reuters) - Pop Emilia Romagna , seguendo le indicazioni dell'Eba, avrebbe un fabbisogno aggiuntivo di capitale di circa 700 milioni di euro in termini di Core Tier 1.

Lo ha detto l'AD, Fabrizio Viola, nel corso della conference call con gli analisti sui risultati trimestrali.

"Secondo le nostre simulazioni se dovessimo allinearci alle indicazioni dell'Eba servono 700 milioni di fabbisogno complessivo di capitale Core", dice Viol.

L'AD sottolinea, tuttavia, che, a suo parere, si tratta di una simulazione "di scarsa utilità" in quanto "ritengo che parlare di solo Core Tier 1 sia assolutamente forviante" e che "il vero tema per le banche è la liquidità"

Bper non è nel panel di banche italiane sottoposte agli strees test dell'Autorità bancaria europea.

Secondo Viola comunque "la dotazione di capitale che ci stiamo creando è adeguato al modello".

A fine settembre la banca ha un Core Tier 1 al 6,8%, stabile rispetto a fine dicembre ma che sale al 7,5% tenendo conto dei benefici derivanti dal riscatto anticipato del bond converibile (+43 pb) dall'aumento di capitale del Banco di Sardegna (+22 bps ), dall'inclusione del risultato netto del terzo trimestre patrimonializzabile (+5 bps) e dall'effetto sulle RWA del downgrade del rating della Repubblica Italiana sui titoli finanziari ed enti pubblici (-4 bps).

Relativamente al rafforzamento patrimoniale in ottica di Basilea 3, la capogruppo ha in corso alcune OPS volontarie sulle minorities su alcune Banche del Gruppo, ad esclusione del Banco di Sardegna.

  Continua...