Credem, tiene utile netto 9 mesi, Core Tier 1 a 8,85%

venerdì 11 novembre 2011 16:28
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Credito Emiliano ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto di 85,5 milioni, in flessione dell'1,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Lo dice una nota dell'istituto ricordando che il risultato risente della chiusura del contenzioso con l'Agenzia delle Entrate relative ad operazioni del 2004 e 2005 il cui impatto negativo, considerando anche l'accantonamento fatto nell'ultimo esercizio, è pari a circa 19 milioni.

Il margine di intermediazione mostra una crescita nel periodo del 6% su anno a quota 739,3 milioni a fronte di costi operativi stabili a 484,8 milioni.

Il risultato operativo è in progresso del 21,2% a 231,9 milioni.

Gli accantonamenti per rischi ed oneri salgono a 8,9 milioni da 1,4 milioni nello stesso periodo del 2010, mentre le rettifiche nette di valore su crediti scendono del 19,9% a 31 milioni.

Relativamente ai ratio patrimoniali il core Tier 1 è pari al 8,85% e il Total capital ratio all'11,64%.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia