Maire Tecnimont, utile trim3 stabile, giù Ebitda, ricavi +17,6%

giovedì 10 novembre 2011 18:27
 

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Il gruppo Maire Tecnimont chiude il terzo trimestre con un utile netto di 15 milioni di euro rispetto ai 16 milioni registrati nello stesso periodo 2010, su ricavi in aumento del 17,6% a 756 milioni.

L'Ebitda, si legge in una nota, scende del 21,4% a 29 milioni.

"Il gruppo ha rivisitato le previsioni economiche per l'esercizio in corso e ha in fase di definizione il nuovo piano industriale", dice la nota. "In tale ambito, il gruppo prevede per il quarto trimestre 2011 un Ebitda positivo a livello consolidato, risultato trainato principalmente dall'andamento positivo della BU Oil, Gas & Petrolchimico. Ciò consentirebbe un'ulteriore leggera riduzione delle perdite, già iniziata con la chiusura di settembre".

A livello di nove mesi l'Ebitda, tenendo conto anche dei costi R&D pari a circa 2,8 milioni, è negativo per 130 milioni rispetto a un dato positivo per 94 milioni.

Nel corso dei primi nove mesi del 2011 l'attività commerciale del gruppo ha generato una raccolta di nuovi ordini per 1.242 milioni (da 2.659 milioni al 31 dicembre 2010). Al 30 settembre 2011 il portafoglio ordini ammonta a 4.475 milioni, in flessione rispetto al 31 dicembre 2010 (5.359 milioni).

Considerando i nuovi ordini acquisiti alla data odierna, pari a 693 milioni, il portafoglio odini del guppo raggiunge il valore di 5.168 milioni, mentre il valore delle acquisizioni sale a circa 2 miliardi.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...