Bpm, utile netto 9 mesi cala del 56,6%, margine interesse +13,8%

giovedì 10 novembre 2011 18:36
 

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Banca Popolare di Milano ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto di 46,9 milioni, in calo del 56,6% rispetto all'analogo periodo del 2010.

Lo dice una nota dell'istituto aggiungendo che i ricavi totali sono pari a 1,055 miliardi in calo rispetto ai primi nove mesi del 2010 del 6,1%, con un margine di interesse di 619,4 milioni, in aumento del 13,8%.

Gli oneri operativi mostrano una flessione del 4,1% a 796,1 milioni, mentre l'ammontare complessivo delle rettifiche e degli accantonamenti si attesta a 181,1 milioni, in crescita rispetto a  157,9 milioni di settembre 2010.

Al 30 settembre 2011 il core tier 1 si attesta al 6,0%, il tier 1 al 6,6% ed il total capital ratio al 9,8%.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia