Telecom, Ebitda trimestre 3.198 mln, società con F2i

venerdì 11 novembre 2011 07:52
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Il gruppo Telecom Italia ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con Ebitda a 9.175 milioni di euro (+8,3% su anno) e fatturato a 22.059 milioni (+10,9%).

Lo dice una nota della società, aggiungendo che nel periodo il risultato netto è negativo per 1.209 milioni.

Il debito netto rettificato si attesta a 29.948 milioni.

Il gruppo conferma i target sul 2011.

Nel trimestre ricavi a 7.516 milioni (+12,6%), Ebitda a 3.198 milioni (+16,6%), Ebit a 1.888 milioni (+32,7%), utile netto consolidato a 807 milioni (+32,7%).

Secondo le previsioni Thomson Reuters IBES di ieri con 14 analisti il fatturato del trimestre era atteso a 7.497 milioni, l'Ebitda a 3.161, utile netto a 723,24, debito netto 30.921 milioni.

Il cda ha approvato inoltre la costituzione di una società con il fondo F2i per il cablaggio in fibra ottica della città di Milano. F2i è azionista di Metroweb, società che possiede una rete in fibra ottica nell'area milanese.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia