Bmw conferma outlook dopo trim3 sopra attese

giovedì 3 novembre 2011 11:20
 

FRANCOFORTE, 3 novembre (Reuters) - Bmw conferma le prospettive sul 2011 sulla scia di utili trimestrali oltre le attese grazie a minori costi delle materie prime e alla continua robusta domanda di auto di lusso in Cina.

"Anche se il ritmo della crescita sui mercati auto internazionali sta attualmente mostrando segni di rallentamento, la performance del gruppo Bmw rimarrà positivamente sulla buona strada", afferma la casa automobilistica tedesca.

Bmw si aspetta ancora per il 2011 un utile pretasse in significativa crescita rispetto all'anno prima, con vendite per oltre 1,6 milioni di veicoli.

Nel terzo trimestre il gruppo ha venduto il 9% in più di automobili rispetto a un anno prima, con un balzo del 21% in Cina.

Il singolo mercato più grande per Bmw è quello statunitense, dove nel terzo trimestre ha venduto circa 76.000 auto, in aumento del 7,5%.

L'utile ante imposte del terzo trimestre è balzato del 21% a 1,64 miliardi di euro, sopra gli 1,48 miliardi previsti in media in un sondaggio Reuters.

Facendo eco alle rivali, Bmw ha detto di aspettarsi una stagnazione della domanda di auto in Europa occidentale nell'intero 2011. "La Germania è l'unico dei cinque principali mercati dell'Europa occidentale che raggiungerà una salda crescita. Invece i mercati di Francia, Gran Bretagna, Italia e Spagna segneranno tutti una contrazione".

Il gruppo ha comunque ribadito di aspettarsi per l'intero anno un ebit in percentuale sulle vendite superiore al 10% nel segmento core delle automobili.

Nel terzo trimestre il margine ebit del segmento è salito all'11,9% dall'8,1% dell'anno precedente. Bmw ha anche detto di puntare ancora a raggiungere un margine ebit dell'8-10% nel 2012.   Continua...