PUNTO 1-Lusso, mercato cresce ancora in 2011, ottimismo su 2012

lunedì 17 ottobre 2011 18:04
 

(Riscrive con dettagli da convegno)

MILANO, 17 ottobre (Reuters) - Le prospettive 2011 per l'industria del lusso confermano la solidità della ripresa dopo la crisi del 2009, con segnali incoraggianti che sono visti proseguire anche l'anno prossimo.

Secondo uno studio Bain & CO condotto in collaborazione con la Fondazione Altagamma, il mercato globale dei beni di lusso personali si appresta a chiudere il 2011 con un incremento a cambi correnti del 10% (+13% a tassi costanti), beneficiando di una nuova fase di crescita dei mercati maturi e di una continua espansione nei mercati emergenti.

Le stime di Bain sul 2011 sono migliori di quelle presentate a maggio, che indicavano un aumento a cambi costanti dell'8%.

"Circa l'80% delle aziende del nostro panel sono cresciute nel 2010 e nel 2011", ha sottolineato Claudia D'Arpizio, partner di Bain & Co, illustrando i risultati dello studio in occasione del consueto osservatorio mondiale Altagamma sui mercati del lusso.

Nel 2010, la crescita è stata del 13% a cambi correnti e dell'8% a cambi costanti. Le fluttuazioni valutarie hanno avuto un impatto diverso su 2010 e 2011, ha evidenziato l'esperta di Bain. La seconda metà di quest'anno ha infatti mostrato un rapporto di cambio euro/dollaro sfavorevole per i conti delle aziende dell'alto di gamma, mentre l'anno scorso il cambio era risultato vantaggioso.

"Il trend positivo del 2010 è confermato, e anzi in gran parte rafforzato, dai primi dati del 2011", secondo Paola Varacca Capello di SDA Bocconi, coautrice di "Fashion and Luxury Insight 2011", rapporto annuale di SDA Bocconi e Fondazione Altagamma presentato oggi.

2012 VISTO ANCORA IN CRESCITA, BENE PELLETTERIA E GIOIELLI   Continua...