Deutsche Bank riduce target utile 2011, titolo cede oltre 6%

martedì 4 ottobre 2011 12:26
 

FRANCOFORTE, 4 ottobre (Reuters) - Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) ritiene che l'obiettivo di un utile ante imposte di 10 miliardi di euro per le sue attività di core business nel 2011 non è più raggiungibile per gli effetti della crisi del debito sovrano europeo.

Lo ha annunciato la prima banca tedesca che prevede comunque un utile nel terzo trimestre e solidi risultati per tutto il 2011.

I conti del gruppo riflettono una rettifica di valore sui titoli governativi della Grecia per 250 milioni di euro, ha aggiunto inoltre l'istituto che taglierà 500 posti di lavoro circa, principalmente fuori dal proprio mercato domestico.

L'AD ha precisato di non avere in programma alcun aumento di capitale. La banca ha una riserva di liquidità di oltre 180 miliardi di euro e non ha avuto difficoltà nel rifinanziarsi negli ultimi mesi, ha aggiunto il numero uno di Deutsche Bank.

Sulla scia della revisione delle stime il titolo perde quota sulla borsa di Francoforte cedendo, alle 11,50, oltre il 6% a 24,17 euro.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia